SUE - Sportello Unico Edilizia

Che cos’è il SUE?

Lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) è lo strumento che consente di presentare e gestire telematicamente tutte le pratiche legate all'edilizia residenziale privata, come previsto dal D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 (Testo unico dell'Edilizia).

Il SUE costituisce l'unico punto di accesso per il privato in relazione a tutte le domande, dichiarazioni, Segnalazioni Certificate di Inizio Attività, Comunicazioni di Inizio Lavori, Permessi di Costruire e ogni altro atto di assenso in materia di attività edilizia.

Il SUE fornisce una risposta tempestiva in luogo di tutte le pubbliche  amministrazioni coinvolte nel procedimento, che non possono trasmettere  direttamente al  richiedente atti autorizzatori, nulla osta, pareri o atti di  consenso, e sono tenuti  a  trasmettere immediatamente allo sportello unico per  l'edilizia  le  denunce,  le domande, le segnalazioni,  gli  atti  e  la  documentazione  ad  esse eventualmente presentati, dandone comunicazione al richiedente.

Sono escluse dalla competenza del SUE i procedimenti edilizi che riguardano attività imprenditoriali, che restano di competenza del SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) sulla base di quanto disposto dal decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160 e dallo stesso Testo Unico dell'edilizia (D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380, articolo 5).

Come funziona?

Il SUE è l'interlocutore unico per i cittadini per tutti i procedimenti amministrativi relativi alle attività di edilizia privata.
Infatti, la funzione generale dello Sportello Unico per l’Edilizia è quella della cura di tutti i rapporti fra il privato e l’amministrazione e, quando previsto, con le altre amministrazioni chiamate a pronunciarsi sull’intervento edilizio oggetto della richiesta di permesso di costruire, di segnalazione certificata inizio attività o di comunicazione asseverata.
I cittadini ed i professionisti presentano in maniera esclusivamente telematica le pratiche riguardanti il titolo abilitativo e l’intervento edilizio oggetto dello stesso, ottenendo una ricevuta automatica che costituisce il titolo abilitativo per l'attività edilizia nei casi di SCIA e CILA.
Per i procedimenti autorizzatori o da gestire in conferenza dei servizi, la ricevuta indica la data di presentazione dell'istanza da cui decorrono i termini del procedimento amministrativo.

Normativa

La Regione Calabria, con la DGR 248/2018, ha inteso attivare un Programma organico di interventi a favore dei Comuni per l'istituzione ed il funzionamento dello Sportello Unico per l'Edilizia (SUE), nell'ambito del sistema unico integrato SUAP/SUE, per consentire di sfruttare le economie di scala disponibili e permettere la gestione dei procedimenti amministrativi relativi alle pratiche di edilizia privata in ambito non produttivo, tematica di competenza dei SUE, per come definita dal Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, articolo 5.

L'implementazione del sistema informativo regionale SUE, mediante l'adeguamento dell'attuale piattaforma già in uso per i SUAP, ha tenuto conto, oltre che delle previsioni del DPR 380/2001, anche delle disposizioni regionali specifiche in tema di Sportello Unico per l'edilizia contenute nell'art. 71 della legge regionale urbanistica n. 19/2002, che  ribadisce l'obbligo per le Amministrazioni Comunali di costituire il SUE anche mediante l'esercizio in forma associata delle strutture, ai sensi del capo V, titolo II del Decreto legislativo n. 267/2000. Lo stesso articolo 71, al comma 2, prevede che sia obbligatoria la costituzione del SUE in forma associata per i comuni facenti parte di un Piano Strutturale Associato (PSA), per i comuni costituenti uno Sportello Unico per le attività produttive Associato e per i piccoli comuni con popolazione inferiore ai cinquemila abitanti.

Il sistema informativo regionale SUE, inoltre, consente la gestione integrata delle istanze di autorizzazione sismica cooperando con il sistema informativo regionale SISMI.CA in conformità alle specifiche emanate dal "Dipartimento infrastrutture, lavori pubblici, mobilità (ILPM) settore 5 - Lavori Pubblici - Politiche Edilizia Abitativa" già in data 5.11.2019 sul sito istituzionale della Regione Calabria e sono fruibili – nella versione più attuale - al seguente indirizzo: portale.regione.calabria.it

La rete regionale dei SUE, istituita con DGR 500/2019 per semplificare, uniformare e digitalizzare le procedure amministrative inerenti alle attività di edilizia privata non produttiva e promuovere l'attivazione degli Sportelli Unici per l'Edilizia presso i Comuni, anche mediante esercizio in forma associata, assicurando l'operatività del medesimo Ufficio su tutto il territorio calabrese, è coordinata dall'Ufficio Regionale SURE.

 

Il Comune di Cassano All’Ionio ha aderito alle rete attivando lo Sportello Unico per l’Edilizia

www.calabriasue.it

 

Normativa nazionale
D.P.R. 380/2001 (Testo unico per l'edilizia)

Normativa regionale
L.R. 19/2002 (Legge regionale urbanistica)
L.R. 21/2010
DGR 248/2018
DGR 500/2019
 

Manuale utente per il Cittadino e ProfessionistaCalabriaSUE

 

Responsabile: Ing. Luigi Serra Cassano

Settore 2: Lavori Pubblici e Servizi Tecnici 

Indirizzo: Via G. Amendola 1 – 87011 Cassano All’Ionio (CS)

PEC UFFICIO PROTOCOLLO: protocollo.comune.cassanoalloionio.cs@asmepec.it
PEC UFFICIO GARE E CONTRATTI: ufficio_gare.comune.cassanoalloionio.cs@asmepec.it
PEC APPALTI E-PROCUREMENT: e_procurement.comune.cassanoalloionio.cs@asmepec.it

Telefono: 0981.780241

 

Orario ricevimento: solo per appuntamento (disposizioni misure anti-Covid-19)

torna all'inizio del contenuto