PALAZZO DI CITTA’ INFORMA - COVID-19 - NUOVE MODALITÀ DI INIZIO E FINE ISOLAMENTO

La categoria

11/01/2022

PALAZZO DI CITTA’ INFORMA - COVID-19 -  NUOVE MODALITÀ DI INIZIO E FINE ISOLAMENTO

Per come stabilito dal Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto con Ordinanza n.5 del 10 gennaio 2022, e comunicato dall’USCA Cassano, per la cessazione del regime di isolamento, quarantena o di autosorveglianza, è sufficiente l’esito negativo del referto di un test antigenico o molecolare per la rilevazione dell’antigene SARS-Cov2 effettuato in centri pubblici o privati abilitati. Ne hanno dato comunicazione il sindaco Gianni Papasso e l’amministrazione comunale. Nello specifico, si precisa, “l’erogatore della prestazione comunica l’esito al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale competente e all’interessato. L’esito negativo del test determina la cessazione del regime di quarantena/isolamento o di auto-sorveglianza e la fine dell’efficacia del provvedimento formale precedentemente emanato dalla competente Autorità”. La disposizione, dovuta ad un’ingestibile situazione legata alle attività di testing per fine isolamento, quarantena o sorveglianza, serve proprio a semplificare le procedure. Inoltre, per la definizione di caso confermato Covid-19 e per la conseguente disposizione di isolamento, il test antigenico positivo, eseguito dagli erogatori pubblici e privati all’uopo abilitati, non necessita di conferma con test molecolare. Si entra quindi in isolamento/quarantena con un test rapido (non è più necessario il molecolare) e si esce allo stesso modo con un test rapido negativo. Test rapido che sarà possibile effettuare nei Dipartimenti di Prevenzione delle Asp (e le strutture a ciò designate); dai medici di medicina generale/pediatri di libera scelta; nei laboratori di analisi e di patologia clinica accreditati o autorizzati con il Servizio sanitario regionale, a prescindere dalla configurazione funzionale in termini di settori specializzati; nelle farmacie aderenti al protocollo d’intesa del 5 agosto 2021, che dovranno comunicare l’esito all’ASP competente.  Di conseguenza, a partire da oggi, per la fine del regime di isolamento o quarantena non sarà più necessaria la comunicazione al cittadino dei provvedimenti di revoca da parte del Comune.

Lì, 11.01.2022        Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni -

indietro

torna all'inizio del contenuto