COVID-19, MORTO IL PRESIDENTE DI UNICEF ITALIA FRANCESCO SAMENGO. IL CORDOGLIO DEL SINDACO PAPASSO

La categoria

10/11/2020

COVID-19, MORTO IL PRESIDENTE DI UNICEF ITALIA FRANCESCO SAMENGO. IL CORDOGLIO DEL SINDACO PAPASSO

Il COVID-19 ha fatto un’altra vittima: è morto a Roma il Presidente dell'UNICEF Italia Francesco Samengo. Il cordoglio del Sindaco di Cassano All’Ionio, Giovanni Papasso.

È stata la stessa UNICEF, lunedì 9 novembre, a darne la triste notizia. Il Presidente Samengo era ricoverato all'ospedale Spallanzani.  Orgoglio cassanese, il Dottor Francesco Samengo, come scrive l’Unicef, “si è sempre distinto per l'enorme sensibilità e la ferma convinzione che realizzare un mondo migliore significhi innanzitutto prendersi cura dei più vulnerabili e indifesi, in particolare i bambini, senza lasciare indietro nessuno. Nei due anni del suo incarico ha guidato l'organizzazione con grande impegno, passione e un'incessante dedizione".

La Giunta Papasso da poco aveva concesso l'onorificenza della "Civica Benemerenza" al Presidente Samengo con questa motivazione: "Per le sue capacità umane, professionali e relazionali e per avere, attraverso il costante dialogo con le Istituzioni ed il coinvolgimento dei giovani, promosso ed ideato progetti tesi a realizzare i diritti di tutti i bambini, delle bambine e degli adolescenti. Per avere dato impulso all'azione dell'Unicef in Calabria ed in Italia, rendendo sempre più capillare la sua azione in difesa dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Per avere, nei molteplici ruoli ricoperti, lavorato intensamente per lo sviluppo socio-economico del territorio calabrese. Per non aver mai spezzato quel filo sottile che unisce ogni persona alla propria terra d'origine, custodendo immutato il legame con la Città di Cassano All'Ionio".

La notizia della sua dipartita ha profondamente addolorato il Primo Cittadino di Cassano All’Ionio che ha affidato il suo cordoglio a una nota pubblicata sul social Facebook:

“È venuto a mancare il Dottor Francesco Samengo, - scrive il Sindaco - nostro benemerito cittadino che da anni viveva a Roma, senza mai recidere i legami con la nostra città, ove continuava ad avere la residenza”.

“Il Dottor Francesco Samengo, da qualche settimana era ricoverato allo Spallanzani di Roma dove, a causa del maledetto virus, ha cessato di vivere. La notizia mi ha profondamente addolorato. Mi ha lasciato senza parole e mi ha colpito particolarmente”.

“L’ho visto l'ultima volta che sono stato a Roma, circa un mese addietro. Sono andato a fargli visita a via Palestro, presso la sede dell'Unicef di cui era ottimo Presidente. Svolgeva il ruolo di Presidente dell'Unicef con orgoglio e con piacere. Sul suo volto si leggeva la soddisfazione per questo bellissimo ruolo”.

“Nella circostanza parlammo di una iniziativa che avremmo dovuto tenere a Cassano per consegnargli la Benemerenza Civica che la Giunta comunale, su mia proposta, con grandissimo piacere gli aveva conferito”.

“Parlammo, tra l'altro, dei problemi di Cassano ed ancora una volta ho ricevuto sostegno ed incoraggiamento”.

“Francesco Samengo, in qualsiasi ruolo svolto non si è mai dimenticato di Cassano e dei suoi cittadini. Nei ruoli in cui si è cimentato, appassionato è stato l'impegno per lo sviluppo della Calabria. Ora si dedicava con amore, passione e dedizione in favore ai bambini bisognosi e deboli”.

“Io sono stato sempre orgoglioso di ricevere la sua disinteressata ed affettuosa amicizia. Veramente una bellissima, intensa, cara amicizia. Cassano perde uno dei suoi figli migliori”.

“Esprimo tutto il mio personale cordoglio, quello della mia famiglia e, sicuro di interpretare il sentimento dell'intera cittadinanza, quella dell'intera città. Alla moglie, anche lei ricoverata e sofferente, ai carissimi figli Alfonso e Simonetta, un carissimo e solidale abbraccio.

Al caro Ciccio Samengo, l'ultimo affettuoso saluto, R.I.P.”.

LA GIUNTA PAPASSO CONFERISCE LA “CIVICA BENEMERENZA” AL PRESIDENTE UNICEF ITALIA FRANCESCO SAMENGO

Comunicazione istituzionale – Comune di Cassano All’Ionio

indietro

torna all'inizio del contenuto