L'ENTE HA CHIESTO L'AUTORIZZAZIONE ALLA PREFETTURA PER INTITOLARE IL PARCO GIOCHI DELLA TANGENZIALE EST A FRANCESCO SAMENGO, COMPIANTO PRESIDENTE UNICEF ITALIA DI ORIGINE CASSANESE

La categoria

03/11/2021

L'ENTE HA CHIESTO L'AUTORIZZAZIONE ALLA PREFETTURA PER INTITOLARE IL PARCO GIOCHI DELLA TANGENZIALE EST A FRANCESCO SAMENGO, COMPIANTO PRESIDENTE UNICEF ITALIA DI ORIGINE CASSANESE

La giunta comunale, riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianni Papasso, assistita dal segretario generale Ciriaco Di Talia, ha discusso e approvato, tra l’altro, su proposta dello stesso che ha relazionato in merito, di procedere alla “Intitolazione del Parco Giochi ubicato sulla Tangenziale ex Stazione del Comune di Cassano All’Ionio”, allo stato senza alcuna denominazione, al Dott. Francesco Samengo – Presidente UNICEF ITALIA, avanzando la relativa richiesta per l’autorizzazione al Prefetto di Cosenza. Francesco Samengo, era nato a Cassano All’Ionio il 12 Agosto 1939 e deceduto a Roma il 09 Novembre 2020. L’iniziativa dell’amministrazione locale è stata messa in campo per rendere onore ad una figura prestigiosa, che ha dedicato un lungo periodo della sua vita ad attività di volontariato, in particolare a sostegno di iniziative per migliorare le condizioni di vita dei bambini nel mondo. Il Dott. Samengo,  nel ruolo di Presidente del Comitato Regionale della Calabria dell’Unicef ha portato avanti, infatti, alcune importanti iniziative, quali la stipula di protocolli d’intesa con i Tribunali dei Minori di Catanzaro e Reggio Calabria; gli accordi con le Prefetture per agevolare l’accoglienza e la permanenza dei minori stranieri anche dopo la maggiore età; le intese con le Università della Calabria e Mediterranea di Reggio Calabria; le Convenzioni stipulate con il Garante Regionale per l’infanzia e l’adolescenza, con vai ordini professionali, con l’Ufficio Scolastico Regionale e con il CONI. Il 25 Luglio 2018 era stato eletto alla carica di Presidente di UNICEF ITALIA.  In tale veste ha promosso innumerevoli iniziative a sostegno dei bambini poveri del mondo ma anche dei bambini italiani che vivono in condizione di disagio. Francesco Samengo, nella sua qualità di presidente, si è dedicato, inoltre, con passione all’UNICEF ITALIA, accreditandola quale organizzazione di prossimità, cioè vicina a tutti i bambini, promuovendo la rete istituzionale “Liberi di scegliere”, nota a livello nazionale ed internazionale, con l’intento di  aiutare ed accogliere minorenni provenienti da famiglie inserite in contesti di criminalità organizzata o vittime di violenza  mafiosa e dei familiari che si dissociano dalle logiche criminali, in particolari quelle madri che intendono salvare i propri figli dal sicuro destino del carcere o della morte, sostenendole in un cammino di riscatto sociale. E’ da ascrivere alla sua attività di Presidente dell’UNICEF ITALIA, la promozione della rete degli “Ospedali amici dei bambini” e di altri progetti, tra cui la creazione di una rete di tutela in favore dei minori e delle madri vittime di violenza domestica. Molti dei progetti avviati, si evidenzia nel deliberato della giunta comunale, hanno registrato, purtroppo, una battuta d’arresto a causa dell’insorgere dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, di cui è rimasto vittima lo stesso Dott. Samengo. Pertanto, per il sindaco Papasso e la sua amministrazione locale, la scelta di intitolare a un uomo che si è speso in favore dell’infanzia e dell’adolescenza il Parco Giochi ubicato sulla Tangenziale dell’ex Stazione Ferroviaria del Comune di Cassano All’Ionio, appare oltremodo giusta in considerazione del fatto che il sito è stato dedicato ai bambini, ai loro giochi,  al loro tempo libero e alla loro esigenza di socialità. Per procedere all’intitolazione del Parco Giochi individuato, trattandosi di persona recentemente scomparsa, si dovrà   attendere la deroga di legge da parte della Prefettura di Cosenza, alla quale l’atto, dichiarato immediatamente esecutivo, è stato trasmesso.

Lì, 03.11.2021                            Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni -

indietro

torna all'inizio del contenuto