DANNI DEL MALTEMPO, IL SINDACO PAPASSO CHIEDE AIUTO ALLA REGIONE: SERVONO 100MILA EURO

La categoria

09/07/2022

DANNI DEL MALTEMPO, IL SINDACO PAPASSO CHIEDE AIUTO ALLA REGIONE: SERVONO 100MILA EURO

A metà settimana un violentissimo temporale, con forti raffiche di vento e intense precipitazioni, si è abbattuto improvvisamente sul territorio comunale, causando ingenti danni. Neanche il sistema di allerta meteo aveva previsto un fenomeno di così grande intensità. Nello specifico, per come si evince dall’allegata relazione redatta dai competenti uffici comunali, si sono registrati danni soprattutto alla viabilità, con allagamenti, caduta di alberi ed il crollo di un muro di contenimento, tanto che la Polizia Locale ha dovuto emettere un’ordinanza di chiusura della strada comunale in contrada Cerzeto a salvaguardia della pubblica incolumità. I danni sono stati stimati in 100mila euro per i quali ha chiesto aiuto alla Regione Calabria tenuto conto del fatto che le esigue risorse del bilancio comunale non consentono all’ente di intervenire direttamente.

IL DETTAGLIO DEI DANNI

Maggiori danni sono stati riscontrati in località Cappella del Monte di Cassano, sulla strada comunale, in particolare il cedimento di un muro di sostegno in calcestruzzo dell’altezza di circa mt. 2,00 per una lunghezza di circa mt. 33,00, i cui detriti hanno invaso la strada rendendo necessario l’ausilio di mezzi meccanici e uomini del Comune per ripristinare al minimo la viabilità e riattivare la pubblica illuminazione.

Sulla strada comunale in località Cerzeto il manto stradale è stato divelto dalle acque meteoriche in più tratti ed il resto è invasa da fango e detriti per una lunghezza di circa 1 km.

Medesima situazione si è riscontrata sulla strada Comunale in contrada Giastreta, dove le forti precipitazioni hanno divelto sia la cunetta stradale per circa ml. 150,00 e conseguentemente anche il manto bituminoso provocando un grave dissesto della strada stessa.

La squadra manutenzione, con i propri uomini mezzi ha garantito la percorribilità parziale delle stesse nonché la messa in sicurezza.

Nell’abitato di Lauropoli, si è verificato l’allagamento della strada, con conseguente infiltrazioni delle acque meteoriche all’interno di alcuni magazzini ed attività commerciali posti al piano terra lungo la via Ferruccio Scaglia.

Mentre, in via Arturo Toscanini le acque meteoriche hanno provocato danni notevoli sulla sede stradale, che attualmente risulta essere in terra battuta.

In contrada Tre Piane, la strada comunale, parte in terra battuta e parte in cemento, le abbondandoti acque meteoriche hanno scavato dei profondi solchi sulla sede stradale rendendo pericolosa la sua percorribilità.

Inoltre, le forti raffiche di vento hanno provocato la caduta di alcuni alberi lungo la strada Provinciale Lauropoli – Sibari 169, che sono stati prontamente rimossi dagli operai del Comune. Per quanto riguarda la zona costiera, precisamente nel villaggio turistico Marina di Sibari, l’intensità della pioggia ha provocato allagamento di alcune strade interne e l’intasamento di tratti della rete fognaria.

CHIUSURA TEMPORANEAMENTE LA STRADA COMUNALE IN CONTRADA CERZETO DI CASSANO ALL'IONIO (CAPPELLA DEL MONTE) PER SALVAGUARDIA PUBBLICA INCOLUMITÀ E SICUREZZA STRADALE

A seguito delle relazioni redatte dalla Polizia Locale – guidata dalla Comandante, Architetto Anna Maria Aiello, si è anche decisa la chiusura della Strada Comunale sita in Contrada Cerzeto di Cassano all'Ionio nel tratto dall'incrocio Madonnina “Cappella del Monte” all'incrocio SP 164 Cassano- Civita fino alla rimessa in pristino dello stato dei luoghi e della viabilità. Il crollo del muretto di cinta raccontato poco sopra, infatti, ha portato allo spargimento su strada di detriti e fango, condizione questa che rende impossibile la percorribilità della stessa.

Clicca qui per leggere la comunicazione inviata alla Regione Calabria con le relazioni della Polizia Locale.

indietro

torna all'inizio del contenuto