#COVID.CASSANO TORNA ZONA GIALLA: ONLINE L’ORDINANZA DEL SINDACO PAPASSO

La categoria

15/02/2021

#COVID.CASSANO TORNA ZONA GIALLA: ONLINE L’ORDINANZA DEL SINDACO PAPASSO

Da domani, martedì 16 febbraio 2021, Cassano All’Ionio rientra nella “zona Gialla” ma non allenta le maglie della sicurezza. Pubblicata la nuova Ordinanza del Sindaco Papasso. 
A mezzanotte di oggi Cassano cessano gli effetti dell'Ordinanza n. 511 del 23 gennaio 2021 ed entrano in vigore quella dell’Ordinanza n. 1063 firmata in data odierna. 
Confermata per domani, 16 febbraio, l’apertura graduale delle scuole già comunicata con l’avviso pubblicato in data 12.02.2021 e l’apertura del cimitero, ma permangono i divieti di assembramento, di festeggiare all’aperto e al chiuso (ivi comprese le feste conseguenti alle cerimonie civili e religiose), e dei mercati mensili. Riaprono, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza, i luoghi di culto ma restano chiuse le palestre.
Ad annunciarlo è il Sindaco del Comune di Cassano, Giovanni Papasso, che in una conferenza stampa andata in onda anche in diretta streaming, ha spiegato la nuova ordinanza e ribadito che l’attenzione deve rimanere alta: la pandemia è ancora in atto ed è ancora molto pericolosa.  La permanenza in fascia arancione, ha detto il Sindaco, grazie alla collaborazione di tutti, è durata due settimane. Il rientro nella “zona gialla” darà un po’ di respiro all’economia locale. I commercianti già da venerdì hanno potuto lavorare. Ora però bisogna fare attenzione per non vanificare lo sforzo di tutti. Bisogna continuare a evitare gli assembramenti e rispettare le norme di precauzione altrimenti la curva dei contagi, che dopo la chiusura ha registrato una rapida discesa, potrebbe ricominciare a salire. Le scuole apriranno gradualmente e in piena sicurezza. Il nostro obiettivo, ha detto il Primo Cittadino, è fare uno screening in tutte le scuole, nel frattempo si chiede al personale scolastico e ai genitori la massima collaborazione possibile a tutela dei ragazzi e dell’intera comunità. 
In sintesi l’Ordinanza n. 1063 del 15 febbraio 2021:
Spostamenti e trasporto pubblico
- divieto di spostarsi dalle 22:00 alle 5:00, salvo motivi di necessità, lavoro o salute;
- divieto di spostarsi in altra Regione, salve le questioni che riguardano le “seconde case”;
- sarà possibile visitare amici e parenti, sempre rispettando il “coprifuoco” dalle 22:00 alle 5:00, anche oltre i confini comunali; le persone che si possono spostare sono due e potranno portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone con disabilità o non autosufficienti che con loro convivono.
- Riempimento massimo al 50% dei mezzi di trasporto pubblico locale, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato.
Bar e ristoranti
- Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle 5:00 fino alle 18:00; si torna a pranzare al tavolo (al massimo in quattro persone);
- dopo le ore 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico;
- resta consentita la consegna a domicilio e, fino alle 22:00, la ristorazione con asporto, con divieto di consumo sul posto (per alcune attività l’asporto è consentito solo fino alle 18).
Attività commerciali
- gli esercizi commerciali sono tutti aperti, sono invece chiusi i centri commerciali nelle giornate festive e prefestive, tranne che i negozi di alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, tabacchi e edicole che si trovano al loro interno.
Altre attività e servizi
- Restano consentite tutte le attività dei servizi alla persona;
- consentite passeggiate e jogging.
Riaprono musei e centri culturali dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, con ingressi contingentati nel rispetto del distanziamento e delle altre misure di prevenzione. Resta confermata la chiusura di sale teatrali e cinematografiche.
Restano chiusi palestre, centri culturali, sociali e ricreativi, sale giochi, teatri, sale da ballo e discoteche; sono anche vietate le feste in luoghi al chiuso e all’aperto, i congressi e i convegni.

Per ulteriori dettagli leggi l’Ordinanza n. 1063 del 15 febbraio 2021
Comunicazione istituzionale – Comune di Cassano All’Ionio

indietro

torna all'inizio del contenuto