CANALE DEGLI STOMBI: LA REPLICA DEL SINDACO PAPASSO AL PRESIDENTE DEI LAGHI DI SIBARI

La categoria

17/12/2020

CANALE DEGLI STOMBI: LA REPLICA DEL SINDACO PAPASSO AL PRESIDENTE DEI LAGHI DI SIBARI

“Repetita juvant, dicevano i nostri antenati latini. Per ribadire ulteriormente a chi non ha inteso, o non vuole intendere, che l’amministrazione comunale che mi onoro di presiedere sin dall’atto del suo più recente insediamento, per quanto riguarda l’annosa vicenda del Canale Stombi, ha subito dato corso alle attività ereditate, derivanti dall’accordo tra la Commissione Straordinaria che dal novembre 2017 allo stesso mese del 2019 ha amministrato il Comune di Cassano All’Ionio, con l’Associazione Laghi di Sibari, con particolare riferimento alla gestione della draga acquistata dall’ente locale con fondi regionali”.

“La vicenda tutta - ha sottolineato il Primo Cittadino - è stata riassunta ancora un a volta nel recente incontro tenutosi nel Palazzo di Città con i rappresentanti delle associazioni che gravitano sui Laghi di Sibari”.

“Nel corso di tale incontro, - ha continuato Gianni Papasso - con dovizia di particolari e con atti alla mano, ho informato i presenti sull’iter burocratico percorso per addivenire a una definitiva soluzione del problema, per la messa in azione della draga, peraltro già in consegna da tempo all’Associazione Laghi di Sibari, presieduta da Luigi Guaragna, il quale, per come riportano gli organi di stampa, ancora oggi, interviene come se ignorasse i vari passaggi tra le autorità competenti, che l’amministrazione comunale ha finora attuato”.

“A questo punto – ha proseguito il Sindaco -  è opportuno chiarire per amore di verità, che pur confermando lo spirito di collaborazione che si è voluto instaurare tra il Comune e l’Associazione Laghi di Sibari, e che per quanto mi riguarda può proseguire, nel frattempo l’Associazione è stata chiamata a dimostrare la “comprovata competenza” nella gestione del mezzo per come previsto nei dettami  della Legge regionale n.32”.

“Gli atti relativi - ha argomentato il Sindaco Papasso - sono stati trasmessi al Comune in data 30 novembre scorso. A seguito di ciò, dopo avere consultato la Capitaneria di Porto e i miei legali, ho inviato tutta la documentazione al responsabile dell’Area Tecnica dell’ente per attivare la procedura conseguente di formale consegna del mezzo”.

“Nel volgere di breve termine, l’ufficio tecnico preposto espleterà tale compito. Mi preme, infine, evidenziare - ha concluso il Primo Cittadino - che per la messa in azione della draga, affinché si possa intervenire per disinsabbiare e tenere aperto il Canale Stombi al fine di consentire il transito dei natanti da e per il Centro Nautico dei Laghi di Sibari, siamo ancora in attesa delle autorizzazioni regionali VINCA e VIA.

Comunicazione istituzionale – Comune di Cassano All’Ionio  

indietro

torna all'inizio del contenuto