Notizie

Notizie23/10/2012

IMU: Delibera e Regolamento

Pubblicati gli atti ufficiali sul sito ufficiale dell'Ente

Notizie18/10/2012

CASSANO : CONVEGNO DELLA LILT A CASA SERENA SULLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO

CASSANO : CONVEGNO A CASA SERENA PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO CON SPECIALISTI DELLA LILT             

(Vedi locandina)

Notizie17/10/2012

BANDO DI MOBILITÁ ESTERNA

Il Comune di Cassano All’Ionio intende procedere alla copertura di 1 posto di ARCHITETTO, Categoria D3 per il Settore Urbanistica.

Notizie14/10/2012

CASSANO : PRESSING SU ITALIA TURISMO DEL SINDACO DI CASSANO PER LA REALIZZAZIONE DEL CAMPO DA GOLF A SIBARI

CASSANO :  Il sindaco di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, non desiste e richiama in causa l’Amministratore delegato di Italia Turismo, sulla questione della realizzazione del previsto Campo da Golf presso il Polo turistico di eccellenza di Sibari. Con grande stupore, facendo riferimento alla precedente lettera del 23 luglio scorso, inviata alla società Italia Turismo, Papasso, ha scritto di avere preso atto che, ad oggi, dopo quasi tre mesi, non ha avuto alcun riscontro alla missiva. Pertanto, ha scritto, rilevando che nonostante il  sollecito, a tutt’oggi nulla di concreto è avvenuto per la realizzazione del campo da golf previsto nel Piano di Lottizzazione, si chiede nuovamente di conoscere i vostri intendimenti in merito alla realizzazione dello stesso. Come si ricorderà con finanziamento pubblico era stata programmata la realizzazione a Sibari di un polo turistico con annessa la struttura sportiva del campo da golf. La previsione dell’opera in questione, ha sottolineato il sindaco di Cassano, fu determinante per l’accoglimento del progetto. A distanza di circa cinque anni, la società Italia Turismo nulla di concreto ha attivato per avviare i lavori della realizzazione del campo da golf a 18 buche. Dal palazzo di città, il sindaco e l’amministrazione comunale, ritenendo il campo da golf di fondamentale importanza per lo sviluppo turistico della zona, con la missiva destinata all’amministratore delegato di Italia Turismo, chiedono di conoscere  quali sono i veri obiettivi della società, anche in considerazione del fatto che per lo stesso era stato concesso un pubblico finanziamento. Nel commentare l’iniziativa il sindaco di Cassano, ha dichiarato con determinazione, che il campo da golf, così come programmato e finanziato, dovrà essere necessariamente realizzato. La missiva indirizzata  all’amministratore delegato di Italia Turismo,viene rimarcato, è il primo passo per la ridefinizione dei rapporti tra l’ente locale sibarita e Italia Turismo, anche per quanto concerne e attiene il rispetto dei vincoli di convenzione sottoscritta tra le parti.  La Città di Cassano, ha riferito il sindaco Papasso, vuole rilanciare l’economia che è profondamente bloccata, e uno dei mezzi  con i quali intende operare è proprio quello del completamento dei piani di lottizzazione per lo sviluppo turistico del territorio comunale. Il sindaco, ha, infine auspicato che a breve possa concordarsi un incontro con l’amministratore delegato di Italia Turismo per avviare un profondo percorso di collaborazione, nell’ambito del rispetto dei ruoli, con il fine supremo della tutela degli interessi della comunità locale.

                                    -  Mimmo  Petroni  -

 

Notizie13/10/2012

CASSANO : IL SINDACO PAPASSO INCONTRA IL DG DELL'ASP DI COSENZA SCARPELLI

CASSANO : Hospedale Il sindaco Gianni Papasso e l’assessore municipale alla sanità Alessandra Oriolo hanno incontrato il Direttore Generale dell’Asp di Cosenza, Gianfranco Scarpelli, per fare il punto sulla precaria situazione della sanità a Cassano e nella Sibaritide. Gli amministratori cassanesi, nell’occasione  hanno discusso, in particolare, dell’attuazione di quanto previsto nell’atto aziendale dell’Asp n. 4 di Cosenza, che prevede per la struttura ospedaliera di via Ponte Nuovo, l’incremento dei posti letto presso l’Hospice da 8 a 20 unità e l’istituzione di 10 posti letto per soggetti autistici e 10 posti letto per soggetti affetti da disturbi alimentari. Il sindaco di Cassano, nel corso del confronto ha chiesto anche  il rilancio del Poliambulatorio, mediante il superamento delle annose carenze di strumentazioni e apparecchiature utili per dare risposte all’utenza. Papasso e Oriolo, in merito, hanno sollecitato l’incremento del servizio di prevenzione, della specialistica e diagnostica, oltre a un adeguato servizio di radiologia digitale, una Tac e una ecografia. Così come, hanno evidenziato, sarebbe necessario, per aumentare la qualità dell’offerta sanitaria a Cassano All’Ionio, il potenziamento del  laboratorio analisi – tossicologia con un cromatografo, che attualmente manca. L’istituzione di una farmacia territoriale e il potenziamento del servizio Cup, attualmente sottodimensionato con una sola unità operativa, è stato un altro tema oggetto di discussione tra le parti. L’incontro, si è concluso con un’altra sollecitazione del sindaco Papasso e dell’assessore Oriolo, al direttore Scarpelli, riguardante il potenziamento dell’assistenza sanitaria domiciliare, che attualmente vede in organico un solo infermiere, nonché, dei contratti del personale operante nel presidio sanitario cassanese. A margine del confronto, il sindaco Papasso, ha ribadito la richiesta del mantenimento del distretto sanitario di Trebisacce o,  in caso di sua soppressione, lo spostamento presso la sede di Cassano All’Ionio, baricentrica nel comprensorio. Dal canto suo, il D.G. Gianfranco Scarpelli, ha assicurato massima collaborazione e interventi a breve termine. A tale riguardo, ha annunciato piena disponibilità per la risoluzione del sottodimensionamento del Cup e della fornitura delle attrezzature mancanti presso l’ambulatorio di oculistica. Scarpelli, ha anche riferito sull’avvio a breve, di lavori di ristrutturazione del poliambulatorio, manifestando  l’intenzione di destinare alla struttura ospedaliera di Cassano una parte considerevole dei fondi già stanziati per l’ospedale di Castrovillari. Il Direttore generale dell’Asp di Cosenza,  si è detto, inoltre, disponibile a valutare in tempi brevi la questione relativa ai contratti del personale e alle convenzioni con gli assistenti sociali. Per le altre richieste formulate, si è riservato, invece, di decidere più avanti, assicurando comunque massima disponibilità a venire incontro alle esigenze del territorio di riferimento. Il sindaco Papasso, in merito all’incontro avuto, si augura che alle promesse si passi ai fatti concreti.-

                                      -  MIMMO  PETRONI  -  

 

Notizie12/10/2012

CASSANO : INAUGURATO IL FANS CLUB " FRANCESCO REDA"

CASSANO :

Francesco Reda

E’ stato inaugurato a Lauropoli di Cassano All’Ionio, in provincia di Cosenza, il primo Fans club intitolato al ciclista professionista calabrese Francesco Reda. La manifestazione è andata in scena presso la scuola Media “G. Troccoli”, con tutti i ragazzi entusiasti di aver scoperto uno sport bellissimo ed un campione calabrese che da qualche anno pedala nel gruppo del grande ciclismo professionistico. Francesco Reda, infatti, nonostante i suoi 29 anni ha già  alle spalle tre Giri d’Italia, un Tour de France e tutte le grandi corse a tappe internazionali. La scorsa stagione ha militato nelle fila dell’Acqua & Sapone di Stefano Garzelli e Danilo Di Luca, cogliendo importanti piazzamenti, in particolare alla Coppi & Bartali ed al Giro dell’Appennino. Il corridore calabrese la prossima stagione, invece, correrà con l’Androni Giocattoli del campione d’Italia Franco Pellizotti, con un’idea fissa far bene al Giro d’Italia 2013. Prima dell’inaugurazione del primo fans club a lui dedicato Francesco Reda ha tenuto agli alunni di tutte le classi dell’Istituto scolastico di Lauropoli una vera e propria lezione sul valore dello sport:“ Il ciclismo è stato una ragione di vita, è stato il mio sogno, la mia passione. Non sono un campione, eppure non ho mai avuto dubbi né rimpianti perché il mio unico obiettivo era correre. Così dovete fare voi, dovete inseguire i vostri sogni con onestà – ha spiegato – Ho iniziato a pedalare all’età di 10 anni e da allora non ho più smesso. Spero di vincere una tappa al Giro d’Italia del prossimo anno, che arriverà in Calabria, ma vincere non è tutto. Il bello per me ed essere arrivato al professionismo, coronando il mio sogno.  Ho imparato per esempio che il gioire per le vittorie altrui è forse la gioia più duratura perché ti fa sentire parte di una squadra, di un gruppo e questo ti ripaga di ogni rinuncia. Per la prossima stagione vorrei fare bene al Giro – ha spiegato – preparerò tutta l’inverno la corsa rosa per cercare di conquistare una vittoria, magari proprio in Calabria, che mi manca. Comunque sono contento lo stesso perché ho coronato il mio sogno, arrivare nei professionisti e per un ragazzo del sud non è facile». In coda all’evento l’Assessore municipale allo sport di Cassano All’Ionio Valentina Conte ed il Consigliere comunale Lino Notaristefano hanno ufficialmente inaugurato il primo fans club dedicato al campione cosentino: “Fans Club Francesco Reda” di Cassano All’Ionio.  (MP)

Notizie10/10/2012

CASSANO : RAPPORTO ALLA CITTA' DEL SINDACO PAPASSO SUI PRIMI QUATTRO MESI DI AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE

CASSANO :

 

Papasso

 

Nel salone di rappresentanza “Gino Bloise” del Palazzo di Città, affollato in ogni ordine di posto di cittadini venuti ad ascoltare il “rapporto” del sindaco Gianni Papasso e della sua amministrazione di centro sinistra, che da circa quattro mesi governa la Città di Cassano All’Ionio, si è svolta la prevista conferenza stampa. All’incontro con gli operatori dell’informazione, coordinato dal portavoce Pasquale Golia, sono stati presenti, gli assessori Conte, Oriolo, Grosso e Tufaro, nonché consiglieri comunali, rappresentanti delle forze politiche di maggioranza e, tra gli altri, l’on. Ferdinando Pignataro, il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, il presidente del CdA di Casa Serena, Marisasel  Gaetani. I lavori, in apertura, hanno fatto registrare una lunga e circostanziata relazione del primo cittadino su: “Quattro mesi di intenso, appassionato, trasparente, concreto lavoro per il rilancio della Città”, che non ha mancato di segnare il percorso che ha caratterizzato fin qui la vita amministrativa dell’ente locale sibarita. Il sindaco, nel suo argomentare, ha tenuto a sottolineare il sostegno della coalizione di centro sinistra e anche degli “uomini di buona volontà”, così ha indicato i consiglieri comunali eletti nelle liste del centro destra, Mario Guaragna e Luciano Gaetani, che gli hanno consentito di lavorare con impegno e serenità nell’affrontare e risolvere talune problematiche in capo all’ente. A tutti, ha indirizzato il suo ringraziamento. Poi, i problemi in campo, quelli affrontati già all’inizio dell’attività di governo, come gli interventi su Marina di Sibari, in occasione del periodo estivo, con alcuni obiettivi importati e apprezzati centrati, come la fornitura di acqua potabile alle attività commerciali e quelli in corso d’opera.  Relativamente alla delicata questione delle ferriti di zinco, ha ripercorso l’iter procedurale della pratica per il risarcimento del danno ambientale arrecato, il sindaco Papasso, ha riferito che è in programma per il prossimo 11 novembre, la sottoscrizione della transazione con Eni/Syndial, che porterà nelle casse dell’ente, ben 4 milioni e 700mila euro, che potranno essere utilizzati per programmare interventi importanti per il rilancio del  territorio. Altri interventi, sono stati realizzati ai Laghi di Sibari, con l’apertura del Canale Stombi,che costituisce la via da e per il centro nautico, l’abolizione, con apposita ordinanza, della sbarra che impediva l’accesso al mare; nei centri urbani e nel Capoluogo, mediante l’approvazione di alcuni progetti già finanziati, che presto saranno realizzati, come la strada dei mulini, l’acquisto dell’ex granaio antistante il teatro comunale, interventi presso il parco giochi della tangenziale, programmi riguardanti il sistema depurativo, la situazione finanziaria, la riorganizzazione della macchina burocratica, la realizzazione della rotatoria di contrada Caccianova, i cui lavori sono in corso, l’avvio del servizio di assistenza comunale per gli alunni portatori di disabilità e tanto altro in tema di viabilità. Il sindaco, nel suo dire, non ha mancato di riferire sui rapporti con le istituzioni sovra comunali: regione, provincia, consorzio di bonifica e asp. In tema di sanità, è stato comunicato che nei prossimi giorni avrà luogo l’incontro richiesto con il D.G. dell’Asp di Cosenza, Gianfranco Scarpelli, sui probeli9 che interessano il presidio di Cassano e la sanità nel comprensorio della sibaritide. Nel corso dei lavori, il sindaco su sollecitazione dei giornalisti presenti, si è espresso sulla pratica dell’aeroporto della sibaritide, sulla realizzazione dell’area PIP, per stimolare economia, sviluppo e occupazione, sulla stagione teatrale in corso di organizzazione e sui rapporti con Italia Turismo, per la realizzazione a Sibari del previsto campo da golf. Il sindaco “a tempo pieno” che vuole essere il sindaco di tutti, ha infine, assicurato, nel prosieguo del cammino alla guida del governo locale, altrettanto impegno e abnegazione, per centrare nuovi e sempre più prestigiosi obiettivi, che possano rilanciare la Città di Cassano.

                                        -  Mimmo  Petroni  -

 

 

 

Notizie10/10/2012

CASSANO : FINANZIAMENTI PER RISTRUTTURAZIONI - AVVISO PUBBLICO

CASSANO :

 

Grosso

 

Il sindaco di Cassano All’Ionio, Giovanni Papasso, con un avviso pubblico, ha reso noto alla cittadinanza che, in attuazione a quanto disposto dall’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri  n.4007/2012, è possibile presentare istanza di incentivo per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o eventualmente, di demolizione e ricostruzione  di edifici privati. Possono presentare domanda di contributo, i proprietari di edifici ubicati nel territorio comunale, destinati per almeno i due terzi  a residenza o all’esercizio di arte o professione o attività produttiva. La misura massima del contributo per il singolo edificio, assegnato dalla Regione Calabria entro il limite delle risorse ripartite ai sensi dell'articolo 14, comma 2, dell’Ordinanza collegata e da destinare unicamente agli interventi sulle parti strutturali, così come stabilito dall’articolo  12 dell' OPCM 4007/2012, varia a seconda della tipologia dell’intervento, e risulta pari a euro 100 per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta a interventi, con il limite massimo di 20.000 euro per ogni unità abitativa e 10.000 euro per altre unità immobiliari, per interventi di rafforzamento locale; euro 150  per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta a interventi, con il limite massimo di 30.000 euro per ogni unità abitativa e 15.000 euro per altre unità immobiliari, per interventi di miglioramento sismico; per opere di demolizione e ricostruzione, l’importo del contributo è pari a 200 euro per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta a interventi, con il limite massimo di 40.000 euro per ogni unità abitativa e 20.000 euro per altre unità immobiliari. La richiesta di contributo, redatta secondo la modulistica  scaricabile dal sito www.regione.calabria.it/llpp/ nella sezione sismica  – contributi OPCM 4007, dovrà pervenire, entro le ore  13:00 del giorno  03 dicembre 2012  presso  Comune di Cassano All’Ionio. Per  l’assessore all’urbanistica, Paola Grosso, si tratta di una importante opportunità che consentirà la messa in sicurezza di molte abitazioni che verranno così adeguate alla normativa vigente in materia sismica.

                                 -  Mimmo  Petroni  -

 

Notizie09/10/2012

CASSANO : A LEZIONE DI CICLISMO CON REDA

CASSANO : CICLISMO - IN CATTEDRA REDA

panorama Cassano 

Lo sport entra nelle scuole di Cassano All’Ionio. Con il patrocinio del Comune di Cassano All’Ionio, guidato dal Sindaco Giovanni Papasso, infatti, mercoledì 10 ottobre, con inizio alle ore 11 presso l’Aula Magna della scuola Media “G. Troccoli” di Lauropoli, si parlerà di ciclismo con un corridore professionista. Francesco Reda, infatti, ciclista rendese con alle spalle già tre partecipazioni al Giro d’Italia, una al Tour de France ed ad altre corse internazionali, spiegherà ai ragazzi l’importanza dello sport nella vita di ogni giorno. Oltre al corridore Francesco Reda, parteciperanno al dibattito: il Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso, la dirigente scolastica Emilia Amalia Mortati, il giornalista Pasquale Golia, da quattro anni inviato alle grandi corse internazionali e l’assessore municipale allo sport Valentina. L’incontro sarà moderato dal giornalista Vincenzo La Camera. Un progetto, quello volto a far entrare lo sport nelle scuole, attraverso la testimonianza diretta dei protagonisti, volto ad accompagnare i ragazzi nella loro crescita. Lo sport, inteso non solo nel suo aspetto agonistico, è vera palestra di vita, ancor di più il ciclismo. Francesco Reda, commentando l’iniziativa in programma per mercoledì 10 ottobre ha così spiegato: “ Non vedo l’ora di raccontare la mia esperienza ai ragazzi di Lauropoli ed aiutarli a capire quanto sia importante fare sport. Per quel che mi riguarda posso dire che il ciclismo è stato una ragione di vita, è stato il mio sogno, la mia passione. Non sono un campione, eppure non ho mai avuto dubbi né rimpianti perché il mio unico obiettivo era correre e anche solo vincere una corsa all’anno mi ripagava di dodici mesi di duro lavoro. Per me non è stato difficile conciliare scuola e ciclismo, perché la motivazione era tanta e tale per cui nessun sacrificio mi spaventava. Anche quando i compagni di classe mi prendevano in giro perché non uscivo il sabato sera per non fare tardi avendo una gara il giorno dopo, a me non importava. Lo sport mi ha dato delle direttive importanti e mi ha insegnato tante cose che mi sono servite anche giù dalla bici. Ho imparato per esempio che il gioire per le vittorie altrui è forse la gioia più duratura perché ti fa sentire parte di una squadra, di un gruppo e questo ti ripaga di ogni rinuncia».

 

Notizie08/10/2012

CASSANO: AL TEATRO COMUNALE "I RACCONTI DELL'AVIATORE"

 

teatro CASSANO  :  Presso il Teatro Comunale di corso Garibaldi, sede della Residenza Teatrale "ORIZZONTI PARALLELI" - Compagnia Teatrale Lalineasottile, è andato in scena lo spettacolo “I RACCONTI DELL´AVIATORE”, con Roberto Cavallaro, Cristina Merenda, Gabriele Profazio. Le scene e i costumi di Marilena Barreca e Francesca Chiappetta, la regia firmata da Cristina Merenda. I racconti dell´aviatore, riferiscono i protagonisti, sono una fiaba moderna, inevitabilmente pervasa dal fascino del Piccolo Principe, ma che mettono al centro anche l’esperienza del viaggio e del tesoro che si conquista conoscendo altri mondi ed altri esseri differenti da noi. Il tutto con un linguaggio leggero e poetico insieme. "L´essenziale è invisibile agli occhi": questo è l´insegnamento che l´Aviatore, protagonista di questa storia, porta con sé dai suoi viaggi intorno al mondo. I suoi incontri, i racconti che ascolterà, gli insegneranno il valore dell´amicizia, della sincerità e dell´amore... e non lo faranno sentire mai solo mentre solcherà i cieli del mondo. Quando la favola incontra il teatro, viene evidenziato, diventa un percorso magico, che dà la sensazione di potere quasi entrare in un sogno, di poterlo toccare. Un percorso, quindi, attraverso un viaggio immaginario, attraverso personaggi che, pur se fantastici, riportano, con le loro frasi, i loro pensieri, ai valori, ai sentimenti più veri. Un’atmosfera di sogno, per riflettere sul reale. Un’atmosfera in cui il sogno, il racconto, la realtà sono diversi piani che si intersecano, per spiegare, ai bambini e agli adulti, il valore di qualcosa che resta universale: l’amicizia.

                                      -  Mimmo  Petroni  -

 

 

 

torna all'inizio del contenuto