CONSEGNATI ALL'IMPRESA APPALTARICE I LAVORI PER LA COSTRUZIONE DI 310 NUOVI LOCULI CIMITERIALI

La categoria

15/07/2021

CONSEGNATI ALL'IMPRESA APPALTARICE I LAVORI PER LA COSTRUZIONE DI 310 NUOVI LOCULI CIMITERIALI

Alla presenza del sindaco Gianni Papasso, del vice sindaco Antonino Mungo, dell’assessore Elisa Fasanella, di funzionari e tecnici comunali, nonché del legale rappresentante dell’Impresa appaltatrice CONDOTTE srl di Catanzaro, geom. Luca Viscio e del direttore dei lavori Ing. Angelo Viteritti, ha avuto luogo presso il Cimitero comunale di Cassano All’Ionio, la formale Consegna dei Lavori riguardanti la “Realizzazione di nuovi Loculi Cimiteriali, nel lato Nord Ovest. L’affidamento in sede di gara è avvenuto mediante procedura aperta e con applicazione del “criterio del minor prezzo”. Per come previsto nel Capitolato d’Appalto, i lavori dovranno essere realizzati in 180 giorni dalla data di consegna. L’appalto in questione, prevede, in particolare, ha riferito il primo cittadino, la costruzione di loculi cimiteriali da realizzarsi in elevazione del tipo “colombario”, divisi in serie di loculi orizzontali. Si tratta, ha aggiunto, di una costruzione su due livelli (ciascuno composto da 5 file di loculi) collegati da una scala in acciaio e ascensore per diversamente abili, per complessivi 310 loculi. L’impresa appaltatrice CONDOTTE srl sull’importo a base d’asta di € 340.000,00 ha praticato il ribasso del 32,405% pari a € 110.177,00. L’intervento, ha sottolineato, è stato finanziato con oneri a totale carico del bilancio comunale. Il sindaco Papasso, ha colto l’occasione per ricordare che a partire dal 2012 a oggi, sotto la gestione della sua amministrazione dell’ente locale, sono stati realizzati circa 1000 nuovi loculi cimiteriali per far fronte alle carenze periodicamente manifestatesi. Altri interventi realizzati presso il Cimitero Comunale, ha sottolineato il sindaco Papasso, sono stati: la costruzione, avvenuta in somma urgenza, di  due batterie di loculi con struttura prefabbricata in acciaio per complessivi 78 loculi; la dotazione della sala autoptica di tre nuove celle frigorifero per la conservazione delle salme da esaminare; le 49 estumulazioni programmate a norma di regolamento, di cui ne sono state effettuate solo 44, e le relative cremazioni con oneri a carico dell’ente, le cui ceneri vengono custodite in apposite cellette. Nella disamina riguardante gli interventi e la programmazione che interessa il luogo sacro, il sindaco, ha, inoltre, evidenziato che gli uffici preposti su input dell’amministrazione sono impegnati per programmare la realizzazione del nuovo Cimitero alla contrada Tre Ponti di Sibari, nonché per procedere al recupero delle Cappelle del SS. Crocifisso e di S. Agostino che da tempo versano in situazione di forte degrado strutturale.

Lì, 15.07.2021           Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni –

 

indietro

torna all'inizio del contenuto